Rubrica: ”Una strada, un personaggio, una Storia” – Cagliari, via Brancaleone Cugusi da Romana

Ogni settimana parleremo di una strada raccontando la storia del personaggio a cui è dedicata. Si potranno scoprire così le persone, molte volte sconosciute, legate alla storia della Sardegna o Italiana tramite la loro biografia
di Annalisa Pirastu

Via Brancaleone Cugusi è una traversa di via Vesalio a Cagliari.

Brancaleone Cugusi  nasce a Romana, una piccolo paese in provincia di Sassari, il 23 settembre del 1903.

Brancaleone inizia la sua attività di pittore sin da giovane, ritraendo soprattutto soggetti in varie località della Sardegna.

All’inizio degli anni trenta si trasferisce a Roma probabilmente per ampliare le sue conoscenze e la sua ritrattistica. Nel 1934 si trasferisce di nuovo nel territorio sardo andando a vivere a Cheremule, nella vecchia casa di famiglia.

Sul finire del decennio gravi problemi di salute cominciano a condizionare la sua carriera artistica.

Muore a Milano il 3 maggio del 1942, a soli 39 anni, a causa di una polmonite. Solo poche settimane dopo la sua morte le sue opere vengono esposte alla Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, nota come La Permanente, storico sodalizio artistico e culturale di Milano.

E’ sepolto nel cimitero Monumentale di Milano.

Di lui il critico d’arte Vittorio Sgarbi ha detto “nessun pittore, neanche Caravaggio, ha dipinto l’ombra come Cugusi.

 

 

 

 

Commenta!

venti − nove =