Teatro Romano di Nora: ritorna “La Notte dei Poeti”

Il Festival arrivato alla 35esima edizione si svolgerà come ogni anno dal 15 al 29 luglio al Teatro Romano di Nora e all’Ex Municipio di Pula con un nutrito cartellone di eventi.

di Annalisa Pirastu

Echi del Mediterraneo e storie di migranti per il XXXV Festival !La Notte dei Poeti”  firmato CeDAC in programma dal 15 al 29 luglio al Teatro Romano di Nora e all’Ex Municipio di Pula, a trentacinque chilometri da Cagliari, sulla costa sud-occidentale della Sardegna.

Quattordici appuntamenti fra teatro, letteratura, musica e danza a partire da sabato 15 luglio alle 20 al Teatro Romano. Da “L’Affare Vivaldi” con Luigi Lo Cascio e l’Ensemble Modo Antiquo, un concerto reading tratto dal romanzo di Federico Maria Sardelli sul giallo delle carte (perdute e ritrovate) del grande compositore veneziano.  Isabella Ferrari interpreta domenica 16 luglio alle 20 “Fedra” di Ghiannis Ritsos sulle note del violino di Georgia Privitera.

Venerdì 21 luglioalle 20 spazio alla cantautrice algherese Franca Masu con le suggestive melodie di “CORdeMAR”e il trio di Sade Mangiaracina. Sul palco tra cielo e mare, nell’ora del tramonto, dalle 19.40, sabato 22 luglio “Occhi”, originale performance di e con Andrea Gallo Rosso.

Dalle 20) “Danzando sulle Tracce del Tempo” con le coreografie di Mick Zeni interpretate da Davit Galstyan e Beatrice Carbone accompagnati dal Trio di Milano, Laura Marzadori al violino, Eugenio Silvestri alla viola e Sandro Laffranchini al violoncello, tra pagine di Mozart e Françaix.

“Supplici a Portopalo”  dalla tragedia di Eschilo alle parole dei rifugiati ,domenica 23 luglio alle 20 con Gabriele Vacis e Vincenzo Pirrotta. Alessio Boni dà voce ai poeti del Novecento giovedì 27 luglio alle 20 nel recital “Lo stesso mare” e infine – unica data nell’Isola venerdì 28 luglio alle 20 per “MedeAssolo” con Valentina Banci, dalla tragedia di Seneca, con traduzione e drammaturgia di Paolo Magelli, per riscoprire inquietudini e passioni di un’eroina in nero.

Rossella Dassu propone un itinerario tra archeologia e teatro con “Tracce nella città sommersa”- giovedì 20 e sabato 29 luglio alle 19 mentre la passeggiata fino al teatro romano si trasforma in “The Walk of Stars” con gli scatti preziosi di Daniela Zedda.

Nell’ex Municipio di Pula per grandi e piccini mercoledì 19 luglio alle 21.30 il coinvolgente “Manovella Circus” del Teatro Tages con marionette e burattini animati da Agostino Cacciabuee Rita Xaxa.

Tra parole e note lunedì 24 luglio alle 21.30 l’intrigante “Recitar Mangiando” di e con Maria Teresa Ruta, Guenda Goria e Silvia Siravo, mentre martedì 25 luglio spazio a “Uno è Trino” di LucidoSottile con Felice Montervino e musiche di Francesco Medda “Arrogalla” per la regia di Tiziana Troja e Michela Sale Musio.

E infine mercoledì 26 luglio sempre alle 21.30 il nouveau cirque di Madame Brûlée in “C’est la Vie!” di e con Virginia Viviano, con il laboratorio per bambini e ragazzi “Costruisci la tua bici”.

Commenta!

5 × quattro =