Tocco (Fi): “Riforma ospedaliera pasticciata con effetti devastanti e caos tra il personale”

Per il consigliere regionale di Forza Italia “Il riordino sta già producendo il caos all’interno delle strutture ospedaliere, in particolare i presidi cagliaritani, in seguito all’accorpamento anticipato di alcuni dipartimenti”

 redazione

Il panorama della sanità sarda continua ad essere avvolto dalla nebbia dell’incertezza e della delusione. Troppe incognite che si intrecciano su un futuro poco chiaro per il personale.

Da qui la presa di posizione del consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) – vice presidente della commissione salute nell’assemblea di via Roma:  “Sono preoccupato perché il riordino sta già producendo il caos all’interno delle strutture ospedaliere, in particolare i presidi cagliaritani, in seguito all’accorpamento anticipato di alcuni dipartimenti” .

Una situazione che potrebbe rivelarsi dannosa per gli organici in servizio tra le corsie: “Il personale interessato alla riorganizzazione –  aggiunge  Tocco – aspetta di conoscere il destino legato a possibili trasferimenti e alla permanenza nella pianta organica dell’Azienda per la tutela della salute. Si sta già procedendo invece al trasferimento in blocco di tutte le figure in alcune strutture senza conoscere le esigenze dell’utenza. Il riordino sta poi portando al blocco totale delle assunzioni di alcune professionalità di operatore sanitario e alla svalorizzazione del personale” .

 

Commenta!

15 − 11 =