Aerei: parte il piano estivo per la continuità con quasi  un milione e 300  mila posti in  più

Assessore, Massimo Deiana: “Questa sarà l’ultima estate con il vecchio sistema,  dal 9 novembre 2017 partirà infatti la nuova CT1 e sarà più facile gestire i picchi di domanda perfino giorno per giorno”

 di Siro Zani

 Dal 15 giugno al 15 settembre, sulle rotte della continuità territoriale da e per la Sardegna, ci saranno 1.200.000 posti disponibili totali rispetto ai 900mila previsti dal decreto ministeriale, corrispondenti a +33% di poltrone aggiuntive. A queste se ne sommano altre 78mila offerte nella settimana dal 30 maggio al 5 giugno che consentono di sfiorare la cifra di 1.300.000 posti complessivi.

  “Questa sarà l’ultima estate con il vecchio sistema”, ha detto l’assessore dei Trasporti Massimo Deiana stamattina, nel corso del comitato paritetico di monitoraggio Regione-Compagnie-Enac, “dal 9 novembre 2017 partirà infatti la nuova CT1 e sarà più facile gestire i picchi di domanda perfino giorno per giorno. Sino ad oggi abbiamo applicato un intervento strutturale che ha sostituito il meccanismo ordinario e che nei periodi di intenso traffico, ovvero Natale, Pasqua e stagione estiva, ha consentito di immettere una massiccia capacità aggiuntiva. Tuttavia”, ha concluso Deiana, “l’auspicio è quello di incrementare sempre di più visto il costante aumento della domanda, quindi, laddove fossero necessari, metteremo in campo ulteriori interventi congiunturali”.

Alitalia. Dal 15 giugno al 15 settembre Alitalia ha programmato il 37,5% di posti in più rispetto a quelli stabiliti dal decreto per un totale di 873.682 poltrone, di cui 795.834 già messe in vendita (il restate 12% sarà immesso in seguito nelle reti commerciali). Specificamente questi gli aumenti sulle singole rotte in base calcolati solo sul pacchetto già in vendita: +16% su Alghero-Fiumicino-Alghero, +52% su Alghero-Linate-Alghero, +27% su Cagliari-Fiumicino-Cagliari, +21% su Cagliari-Linate-Cagliari. Nel periodo 30 maggio-5 giugno, invece, la compagnia di bandiera ha messo in campo +40% di posti, arrivando a quota 57.317 poltrone disponibili con la seguente ripartizione: +26% su Alghero-Fiumicino-Alghero, +114% su Alghero-Linate-Alghero, +20% su Cagliari-Fiumicino-Cagliari, +51% su Cagliari-Linate-Cagliari.

Meridiana. Riguardo alle rotte operate da Meridiana, sempre tra il 15 giugno e il 15 settembre, l’aumento di posti è del 21% rispetto alla disponibilità ordinaria per un totale di 322.170 poltrone. Specificamente per rotta, si registra il +10% su Olbia-Fiumicino-Olbia e il +31% su Olbia-Linate-Olbia. Dal 30 maggio al 5 giugno, invece, i posti complessivi arrivano a 20.892 corrispondenti a +50%: nel dettaglio, +44% su Olbia-Fiumicino-Olbia e +56% su Olbia-Linate-Olbia. Nello stessa settimana Meridiana offre altri 30mila posti su tutte le altre rotte non comprese nella continuità territoriale, ovvero 13.500 poltrone sulle tratte da e per Olbia e 16.500 su quelle da e per Cagliari.

 

Commenta!

cinque − 1 =