Amarcord domenica al Sant’Elia con il Cagliari che giocherà con le maglie dello scudetto

Tanti ricordi e tanta nostalgia assalirà i non più giovani, e non solo, che hanno assistito alle gesta, ritenute irripetibili, del Cagliari degli anni ’70

di Sergio Atzeni

Domenica al Sant’Elia,  nella partita contro il Torino, ci sará un’emozione particolare per i tifosi del Cagliari che rivedranno i loro beniamini indossare la maglia dello scudetto.
Tanti ricordi e tanta nostalgia assalirà i non più giovani che hanno assistito alle gesta, ritenute irripetibili, del Cagliari degli anni ’70.

Ma anche i più giovani che tanto hanno sentito e visto nei filmati del Cagliari dello scudetto avranno la soddisfazione di rivedere quella maglia che allora tutta l’Italia conosceva e rispettava perché sinonimo di forza, tecnica e correttezza. C’è intanto una corsa ad accaparrarsi quella maglia in vendita negli store del Cagliari Calcio a dimostrazione di quanto i tifosi amino quel simbolo.

Mercoledì 12 aprile é il giorno del 47esimo anniversario della conquista dello scudetto da parte del Cagliari nel campionato 1969/70 appunto data che sarà ricordata con l’indossare la fatidica maglia legata a quell’avvenimento.
Quella maglia ha accompagnato le partite rossoblù per molti anni quando il Cagliari era considerata una “Grande” e giocava ad armi pari con le compagini più titolate del momento che erano anche allora Juventus, inter, Milan, Napoli, Roma e Lazio.

Domenica quindi il Cagliari affronta il Torino con una nuovo carburante nelle gambe che si chiama Amarcord, che caricherà i giocatori di oggi che si sentiranno addosso una grande responsabilità ma pieni d’orgoglio perché sanno di essere gli eredi di una grande squadra che è stata un fenomeno calcistico del massimo campionato italiano.

 

Commenta!

14 + sei =