Cagliari: arrestato un tunisino, maestro dei nomi falsi, per spaccio di stupefacenti

Si tratta di Mohamed Amine Ben-Llella che è stato colto in fragrante dai Falchi della polizia nel quartiere Marina

di Antonio tore

I Falchi della sezione “Criminalità diffusa” della Squadra Mobile hanno tratto in arresto Mohamed Amine Ben-Llella 26enne tunisino, per spaccio di sostanze stupefacenti.
Intorno alle 16:45 di ieri, nella centralissima Via Cavour, a seguito di numerose segnalazioni da parte dei residenti ed esercenti commerciali, inerenti un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti e crimini predatori da parte di cittadini stranieri in particolare nel quartiere Marina, gli Agenti dei “Falchi” hanno notato BEN-LLELA Mohamed Amine (personaggio già conosciuto dagli stessi operatori per avere precedenti specifici connessi allo spaccio) che camminava frettolosamente in direzione via Sardegna (palazzo del Consiglio Regionale), controllandosi ripetutamente attorno.

Poco dopo raggiunto un bar gli Agenti hanno notato che il tunisino è stato avvicinato da tre giovani con i quali si è diretto verso il palazzo del Consiglio Regionale, uno di questi dopo aver consegnato una banconota riceveva dal BEN LLELA un oggetto estratto dalla tasca della felpa.
Lo straniero è stato raggiunto, bloccato e sottoposto a perquisizione personale, che ha permesso di rinvenire nella tasca della felpa una scatola metallica di sigari, con all’interno evidenti tracce di sostanza stupefacente tipo “HASHISH”, ed una banconota da 10€.

Contemporaneamente è stato anche bloccato il giovane acquirente che consegnava all’Agente un pezzo di sostanza solida resinosa di colore marrone e per al quale è stata contestata la violazione ai sensi dell’art 75. D.P.R. 309/1990 con sequestro amministrativo dello stupefacente.
BEN-LLELA è stato arrestato e sottoposto ai rilievi fotodatiloscopici da dove è emerso che durante la sua permanenza nel nostro paese aveva fornito altri nomi ed era meglio conosciuto come KAWECH Mouhamed nato in Libia il 09.12.1992 e come KAVECH Mouhamed nato in Libia il 09.12.1992.
Il tunisino è stato trattenuto nella camera di sicurezza fino oggi quando ci sarà la convalida

Commenta!

17 − 3 =