Cagliari: evento finale di Jump@school progetto sulla dispersione scolastica

Il progetto è promosso dalla Regione e co-finanziato dal Programma Europeo Lifelong Learning Programme (LLP). L’evento finale è in programma martedì prossimo, 27 giugno, all’Hotel Regina Margherita di Cagliari dalle 9 alle 16.30

 redazione

Tappa finale per Jump@school, il progetto internazionale sulla prevenzione e il contrasto dell’abbandono scolastico precoce, promosso dalla Regione e co-finanziato dal Programma Europeo Lifelong Learning Programme (LLP). L’evento finale è in programma martedì prossimo, 27 giugno, all’Hotel Regina Margherita di Cagliari dalle 9 alle 16.30.

IL PROGETTO – Partito a maggio del 2014 con una selezione a livello europeo di buone prassi nel contrasto alla dispersione scolastica, il progetto triennale Jump@school ha coinvolto operativamente un consorzio di dieci partner, costituito da istituzioni pubbliche e private, provenienti da sei paesi (Italia, Austria, Germania, Polonia, Spagna e Turchia). Obiettivo di J@S era l’elaborazione di un modello di intervento di contrasto alla dispersione scolastica e poi la sua sperimentazione sul campo nelle scuole. La sperimentazione ha coinvolto 480 studenti e studentesse tra i 14 e i 17 anni in quattro scuole, due spagnole (Valencia) e due italiane (Iglesias e Tortolì). Al termine i risultati della sperimentazione sono stati valutati (con metodo controfattuale), in particolare ne è stato misurato l’impatto su un campione di studenti a rischio di abbandono. Nell’evento finale verranno diffusi i risultati del progetto e tirate le fila del percorso, per ricavare indicazioni utili alla definizione di politiche di istruzione e formazione professionale in grado di prevenire e contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

L’EVENTO – Il programma della giornata, a cui interviene anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru, si apre alle 9.30 con i saluti degli assessori del Lavoro Virginia Mura e della Pubblica Istruzione Giuseppe Dessena. La giornata prosegue con la presentazione del Progetto Jump@School, con la rendicontazione della sperimentazione svolta in Italia e in Spagna e con il racconto delle metodologie e dei risultati del progetto Jump@School ad opera degli esperti che hanno curato la valutazione contro fattuale dei risultati. La sessione pomeridiana ospita la Tavola rotonda “Dispersione e abbandono: politiche a confronto e scenari per gli interventi futuri”.

Informazioni: http://jumpatschool.eu/

Agenda dei lavori Cagliari, 27 giugno 2017 Hotel Regina Margherita – Sala Meeting Castello

 AGENDA

ore 9.00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30 Apertura dei lavori Francesco Pigliaru – Presidente della Regione Autonoma della Sardegna Virginia Mura – Assessora del Lavoro, Formazione Professionale, Coop. e Sicurezza Sociale Giuseppe Dessena – Assessore della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport

ore 10.00-10.45 Il Progetto Jump@School Le origini e gli obiettivi Luca Galassi – Direttore Generale Assessorato del Lavoro – Autorità di Gestione PO FSE Sardegna Lauretta Valente – Sede Nazionale CIOFS/FP Una visione d’insieme Tiziana Piacentini – Coordinatrice nazionale CIOFS/FP Dal Modello Logico al Modello Operativo Massimo Peron – Direttore CIOFS/FP sede di Bologna ore

10.45-11.30 La sperimentazione in Italia e in Spagna Racconto breve delle esperienze salienti delle sperimentazioni e presentazione dei prodotti del progetto Elena Grilli –Project Manager CIOFS/FP Raul Linuesa – FVCPE ciudad de Valencia JumpOperators e Gruppi d’intervento Referenti delle scuole interessate alla sperimentazione

ore 11.30-11.45 Coffee Break

ore 11.45-12.15 Le Metodologie e i risultati delle valutazioni del progetto Jump@School Juliet Tschank – Ricercatrice, responsabile valutazione controfattuale J@S, ZSI Gianluca Braga – Valutatore, responsabile valutazione qualitativa, IVAL

ore 12.15-13.30 Gruppi di lavoro Introduzione 1) Il progetto J@S e il Programma Tutti a Iscol@: Modelli operativi di intervento a confronto Coordinano i lavori: Elisabetta Schirru – Direttore Generale Istruzione – Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport Massimo Peron – Direttore CIOFS/FP sede di Bologna 2) La Valutazione degli interventi di prevenzione della dispersione scolastica: Valutazione controfattuale e qualitativa Coordinano i lavori: Juliet Tschank – Ricercatrice, responsabile valutazione controfattuale J@S, ZSI Gianluca Braga – Valutatore, responsabile valutazione qualitativa, IVAL

ore 13.30-14.30 Light lunch [ 3 ] 3

ore 14.30-15.00 Condivisione dei risultati dei gruppi di lavoro

ore 15.00-17.00 Tavola rotonda Dispersione e abbandono: politiche a confronto e scenari per gli interventi futuri Roberto Doneddu – Direttore Servizio Formazione Assessorato del Lavoro Le scuole di seconda chance nell’esperienza dell’Est europeo Gvantsa Jimsheleishvili – Caritas Archdiocese of Danzica – Polonia Il coinvolgimento degli attori locali nella condivisione dei risultati del progetto Jump@School Anita Hebbinghaus –Responsabile azioni di valorizzazione, MetropolisNet EEIG Il contrasto alla dispersione universitaria Francesco Mola, Prorettore Università degli Studi di Cagliari Esperti e decisori politici a confronto

Ore 17.30 Conclusione dei lavori e chiusura della conferenza

Commenta!

20 − sei =