Cagliari, fugge all’alt della polizia: “Dovevo portare le medicine a mia nonna”

Una 22enne, alla guida senza patente, protagonista di una folle corsa nelle strade di Is Mirrionis San Michele. Pedoni si gettano a terra per evitare di essere investiti

di Antonio Tore

Una folle corsa a bordo della sua Lancia Y attraverso le strade di San Michele e Is MIrrionis, alcune percorse contromano, rischiando di travolgere anche i pedoni che, per evitare di essere investiti, si sono gettati per terra.

Una 22enne, C.V., dopo un lungo inseguimento da parte della Polizia Stradale a sirene spiegate e lampeggianti accesi, è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di opere pubbliche e guida senza patente. Nelle concitate fasi dell’arresto, un agente è rimasto contuso.

Gli agenti della Stradale che l’hanno inseguita nei due quartieri cagliaritani, sono rimasti quasi incollati all’auto in fuga, riuscendo ad evitare anche gli scontri frontali.

Al termine della folle corsa, l’auto si è infatti schiantata su un cordolo.

In tribunale, nel corso del rito di direttissima per la convalida dell’arresto, la ragazza ha dichiarato che stava portando le medicine a sua nonna.

Commenta!

venti + diciassette =