A Cagliari la XV edizione del FIABADAY per l’abbattimento delle barriere

Dopo l’evento svoltosi a Roma il 1 di ottobre, si terrà anche a Cagliari la XV edizione della “Giornata Mondiale FIABADAY per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche”.

di Antonio Tore

 

La manifestazione, presentata alla stampa presso la Capitaneria di Porto di Cagliari, si svolgerà la mattina del 5 dicembre nello spazio del Terminal Crociere del Molo Ichnusa.

L’evento si avvale della collaborazione del Comune di Cagliari (che ha fornito anche il proprio Patrocinio), della Capitaneria di Porto, dell’Autorità del Sistema Portuale della Sardegna, dell’Associazione Alzheimer Italia Cagliari e del CTM.

Parteciperanno alla mattinata una ventina di Associazioni ed Organizzazioni del Terzo Settore: il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale, l’associazione “Alta Formazione e Sviluppo”, la Fondazione Istituto “Carlo Felice”, il Forum Terzo Settore Sardegna, l’Anffas Cagliari”, il “Centro Sportivo Italiano”, “CittadinanzAttiva Cagliari”, “Psicologi per i Popoli”, Nucleo Operativo Vigilanza Ambientale ”Orsa San Sperate”, Telefono Amico Cagliari Onlus, “Accademi del Soccorso”,Team Sardegna “Special Olympics Italia”, “CittadinanzAttiva Sardegna”, “Diversamente Onlus”, l’associazione “Osidea Onlus”, “Avis Comunale Sinnai”, “Soccorso Iglesias”, la “Protezione Civile Comunale” di Cagliari, “Misericordia Cagliari”, “Care Giver Familiari Sardegna”, “Ente Nazionali Sordi”, il Comitato Italiano Paralimpico e la Croce Rossa.

Il FIABADAY a Cagliari si avvarrà, in particolare, del supporto fattivo della Capitaneria di Porto che, tempo permettendo, metterà a disposizione una propria motovedetta per i partecipanti, proprio a dimostrazione di come le barriere architettoniche sono spesso, prima mentali più che fisiche. La motovedetta percorrerà lo specchio d’acqua del golfo di Cagliari e sarà l’occasione per mostrare il funzionamento anche del soccorso a mare, come capita anche nel problema dei migranti.

La partecipazione del CTM consentirà, inoltre, di mostrare come la società di trasporti a Cagliari tenga in grande considerazione le persone che possono avere problematiche nei movimenti. Perciò tutti i mezzi sono dotati di pedane mobili che permettono la salita e discesa agevolata delle persone. Nella giornata di martedì i mezzi del CTM saranno a disposizione dei partecipanti per effettuare un giro nella città e per incentivare all’uso del mezzo pubblico.

Durante la mattinata del 5 dicembre, inoltre, le associazioni presenti, oltre che far conoscere le proprie attività, svolgeranno attività di animazione e intrattenimento nei confronti dei partecipanti.

FIABA é un’organizzazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali per la diffusione della cultura delle pari opportunità a favore di un ambiente ad accessibilità e fruibilità totale secondo i concetti di “Design for all” e “Universal Design”.

I più importanti eventi di FIABA si svolgono sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

La Missione di FIABA è quella di promuovere presso le istituzioni pubbliche e private e nell’opinione pubblica l’idea della Total Quality, la qualità totale che, se applicata all’ intera società, permette di arrivare ad una vivibilità dell’ambiente ottimale per tutti.

Commenta!

2 + 15 =