Cagliari, mercatino di viale Trento: disagi per i residenti

coloro che abitano nella zona si sentono ostaggi di quella esposizione senza regole.
a partire dal sabato notte

redazione

Anche oggi puntuale il mercatino dell’usato in viale Trento e zone limitrofe ha aperto i battenti approfittando anche della tregua del cattivo tempo.
Quel mercatino che può essere pittoresco per molti, in effetti nasconde diversi problemi per coloro che abitano nella zona che si reputano ostaggi di quella esposizione senza regole a partire dal sabato notte.
Portoni, ingressi e cortili sono usati come latrine e i residenti vivono numerosi disagi e si sentono impotenti mentre nessuno raccoglie il loro grido di aiuto.
Certo dei controlli dovrebbero essere fatti e una certa disciplina richiesta perché quel mercatino si sta sempre ingigantendo e così anche i problemi dei tanti residenti che non ce la fanno proprio più.
Al mercatino di viale Trento si é aggiunto da qualche tempo quello di via Simeto, via Po e circondario, molto più improvvisato del primo, che continua ad espandersi senza controlli e potrebbe creare in futuro tanti disagi. Per non parlare poi dell’immondezza e residui di ogni genere che gli espositori improvvisati lasciano e che trasformano quei luoghi in pattumiere a cielo aperto che i tanti residenti devono sopportare e qualcuno e costretto a pulire persino gli spazi nei pressi della propria abitazione.

Commenta!

dieci + 4 =