Cagliari: protesta dei farmacisti titolari delle nuove sedi

Ci sono stati  tredici ricorsi al Tar per il  concorso per le farmacie partito nel 2012. Per tutti questi ricorsi il Tar ha riconosciuto il corretto operato della Regione e per questo ora i tempi di apertura delle nuove farmacia dovrebbero essere brevi  

 redazione

 “Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello”.

La rassicurazione arriva dall’assessore della Sanità, Luigi Arru, che prosegue ricordando i tredici ricorsi al Tar presentati al concorso per le farmacie partito nel 2012. “Per tutti questi ricorsi – sottolinea Arru – il TAR ha riconosciuto il corretto operato della Regione: le ultime sentenze sono state pubblicate a novembre 2017 e alcuni ricorrenti hanno fatto appello al Consiglio di Stato. Ora gli uffici stanno procedendo agli ultimi adempimenti propedeutici all’interpello: la verifica dei candidati posizionati in graduatoria (primi 90) e, nel caso si ravvisassero le condizioni, la pubblicazione dei candidati esclusi per eventuali perdite di titolarità registrate nell’ultimo periodo. Infine, prima di procedere all’interpello è necessaria la pubblicazione definitiva delle sedi, con l’indicazione di quelle che sono gravate da spese da liquidare prima dell’apertura e il calcolo dell’indennità di avviamento. Gli uffici contano di arrivare alla pubblicazione per la fine di marzo e con questo contiamo di chiudere una volta per tutte questa travagliata vicenda”.

 

Commenta!

diciassette − cinque =