Cagliari, Sant’Avendrace: Colto in flagrante mentre spaccia in via Tevere

I Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato Benito Alessio Sanna 20enne cagliaritano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

di Antonio Tore

Un appostamento non ha lasciato scampo a Benito Alessio Sanna che è stato colto in flagrante mentre spacciava dai falchi della Squadra Mobile e arrestato.

Nella mattinata di ieri dopo segnalazioni da parte di residenti del quartiere di Sant’Avendrace, nel corso di un’attività mirata alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli Agenti del gruppo Falchi hanno effettuato degli appostamenti in prossimità della “Casa Parcheggio”, in via Tevere.
L’attività ha permesso di appurare un continuo via vai di giovani che entravano nei pilotis del palazzo, dove contattavano Sanna con cui effettuavano uno scambio di denaro con piccoli involucri.

Dopo aver osservato diverse cessioni di sostanza stupefacente, gli Agenti si sono introdotti nel condominio riuscendo a bloccare il Sanna nella flagranza della cessione della sostanza stupefacente, che è stata immediatamente recuperata è risultata essere costituita da 3 pezzi di hashish, dal peso complessivo di grammi 0,80.
Perquisito è stato trovato in possesso di 32,20 euro mentre all’interno del marsupio sono stati rinvenuti 20 involucri di cocaina per un peso di circa 8 grammi, 27 involucri di marijuana per un peso di 22 gr. e n. 29 involucri di hascisc per un peso di 67,20 gr.
Sanna è stato arrestato e su disposizione del PM è stato accompagnato presso il suo domicilio in regime di “ARRESTI DOMICILIARI”, fino alla mattinata odierna in attesa del processo.

 

Commenta!

5 × 4 =