Cagliari, venerdì sarà inaugurata la mostra Sénne di Alessandro Biggio

Presentata questa mattina in conferenza stampa la mostra Sénne di Alessandro Biggio che sarà inaugurata venerdì 16 marzo, allo spazio CArteC, la Cava d’arte contemporanea, dei Musei Civici (Giardini Pubblici) che accoglie i progetti di ricerca di importanti artisti del panorama contemporaneo

di Antonio Tore

Sénne dell’artista cagliaritano Alessandro Biggio, recentemente rientrato da un’importante residenza artistica in Austria, si inserisce in questo luogo denso di storia, nato come cava per divenire durante la Seconda Guerra Mondiale rifugio antiaereo, con un lavoro caratterizzato da una ricerca intima e personalissima che rivela una capacità inusuale di comprendere e comunicare la vocazione dei materiali.

La mostra si aggiunge alla ricca programmazione dei Musei Civici di Cagliari che intendono valorizzare e promuovere il territorio su cui insistono, facendosi attivatori di processi culturali sviluppati e coordinati nel tempo.

La valorizzazione delle proprie collezioni permanenti poste in stretto dialogo con le mostre temporanee prodotte è un chiaro ed evidente segno di tale percorso.

A questa volontà appartengono la rassegna “Opera sola” alla Galleria Comunale, la mostra antologica dedicata a Giovanni Nonnis a Palazzo di Città, e adesso la personale di Alessandro Biggio al CArteC.

“Le attività espositive dei Musei Civici – sottolinea l’assessore alla Cultura Paolo Frau –  interpretano alla perfezione la volontà di questa amministrazione, ossia, valorizzare le eccellenze artistiche del nostro territorio mettendole in relazione tra di loro.

Possiamo infatti trovare oggi alla Galleria Comunale, nel suo percorso rinnovato e nella rassegna Opera Sola, un preciso progetto di valorizzazione delle collezioni permanenti che vengono rivitalizzate agli occhi dei nostri cittadini. A Palazzo di Città la straordinaria mostra di Giovanni Nonnis accende un faro sulla figura di un artista eccezionale che rischiava di essere dimenticato.

La mostra che inaugura domani qui al CArtec di Alessandro Biggio, dimostra una chiara volontà di valorizzazione dei giovani artisti a dimostrazione che la nostra terra ha prodotto e continua a produrre arte ai massimi livelli. Questa strada rinnovata e perseguita dai Musei Civici è quella a nostro giudizio più giusta e siamo certi proseguirà anche nel futuro”.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 13 maggio.

Commenta!

11 − 1 =