Concu, Metropolitana: Accuse di Zedda infamanti per tutte le amministrazioni coinvolte

Gigi  Concu, sindaco di Selargius: “Stupisce che improvvisamente metta in discussione un tracciato avvallato sino allo show di sabato scorso, arrivando persino a tirare in ballo la mafia”

 Redazione

 A seguire il comunicato del sindaco di Selargius Gigi Concu:

“Le accuse del sindaco Massimo Zedda sono prive di qualsiasi fondamento e infamanti nei confronti di tutte le amministrazioni coinvolte nel progetto della metropolitana. Stupisce che improvvisamente metta in discussione un tracciato avvallato sino allo show di sabato scorso, arrivando persino a tirare in ballo la mafia.

Dopo anni di confronti, tutti documentati negli atti ufficiali, salta fuori con insinuazioni di presunti abusi edilizi, disconoscendo il lavoro finora svolto anche dalla sua amministrazione. Non vorrei che dietro questo inspiegabile cambio di rotta ci fosse un tentativo di dirottare i fondi destinati ai comuni dell’area metropolitana nella tratta Matteotti-Poetto.

Riguardo alla speculazione edilizia ricordo che Selargius, contrariamente a Cagliari, ha il Puc adeguato sia al Ppr che al Pai, e che il tracciato della metro nulla aggiunge all’edificabilità dei suoli. Invito il Sindaco metropolitano a convocare urgentemente un confronto tra sindaci e Regione”.

 

Commenta!

sedici + 12 =