Console del Kirghizistan a Cagliari.

 

Il diplomatico sarà nel capoluogo nelle giornate di sabato e domenica. Dalle 9 alle 18 nella sede Acli di viale Marconi 4 , il diplomatico riceverà i suoi connazionali per aiutarli nelle pratiche burocratiche.

di Annalisa Pirastu

Il diplomatico sarà nel capoluogo nelle giornate di sabato e domenica. Dalle 9 alle 18 nella sede Acli di viale Marconi 4 , il diplomatico riceverà i suoi connazionali per aiutarli nelle pratiche burocratiche.

Certificati di nascita, passaporti, pratiche matrimoniali, il Console del Kirghizistan Deniz Grechanyi, arriva in Sardegna per agevolare i suoi connazionali residenti nell’Isola nel disbrigo delle pratiche burocratiche legate alla loro vita quotidiana.

Una comunità in crescita in Sardegna quella del Kirghizistan, che soltanto nella zona del cagliaritano, secondo le stime dell’associazione Kirghizistan Sardegna Onlus, supera le 500 unità.

 

«Per ora, a Cagliari non abbiamo un consolato – spiega la presidente dell’associazione Munara Sydykova –, e per questo è molto importante la visita di Grechanyi, che arriva dalla Svizzera per darci un aiuto con diverse pratiche burocratiche legate al nostro paese d’origine».

 

Commenta!

6 − 4 =