Cossa (Riformatori), Lavori sulla nuova S. S. 195: “Se non verranno consegnati i lavori, danni incalcolabili per l’imminente stagione turistica nella costa Sud-Ovest”

Cossa: “I lavori di ripristino, inizialmente previsti per l’11 febbraio 2017 e poi slittati al 21 aprile 2017, rischiano ora di non iniziare nemmeno per la stagione turistica”

redazione

“È di queste ora la notizia che i lavori di consegna del nuovo tratto della SS195 subiranno l’ennesimo ritardo. Non solo: sembrerebbe che anche l’unica bretella, quella del CACIP, che ha consentito in questi anni di affrontare le criticità derivanti dal notevole traffico che si sviluppa nell’area della costa sud-ovest dell’Area Metropolitana di Cagliari, non possa essere riaperta nei termini stabiliti.

Infatti i lavori di ripristino, inizialmente previsti per l’11 febbraio 2017 e poi slittati al 21 aprile 2017, rischiano ora di non vedere la luce nemmeno in prossimità della stagione turistica.” Lo denuncia il consigliere regionale dei Riformatori, Michele Cossa.

“Con il gruppo dei riformatori sardi abbiamo presentato un’interrogazione urgente al Presidente della Giunta Regionale e all’Assessore Regionale ai Lavori Pubblici – aggiunge Cossa – per conoscere i motivi di questi ritardi e sapere cosa intende fare la Giunta per limitare i danni alla stagione turistica e dare certezze agli operatori e alle popolazioni, fortemente preoccupate per i disagi che si verranno a creare nel percorrere l’unica arteria stradale disponibile, cioè la vecchia SS195.

Commenta!

13 + dodici =