Giù le imprese artigiane attive in Sardegna

Cna:  “709 aziende in meno nel terzo trimestre di questa’anno rispettyo a quello dello scorso anno,  e il settore sono mostra  pochi  segnali positivi”

 redazione

Continua a ridursi il numero di imprese artigiane attive in Sardegna. Nel terzo trimestre di quest’anno si registra una flessione del 2,0% rispetto allo stesso periodo del 2016   (-709 aziende) e, guardando al dato settoriale, sono ancora pochi i segnali positivi.

Lo attesta il Centro Studi della Cna Sardegna che ha elaborato gli ultimi dati resi noti da Movimprese, la rilevazione condotta sui Registri delle imprese delle Camere di commercio italiane da Unioncamere-InfoCamere.

 In base alla rilevazione si registra nell’isola una tenuta complessiva dei settori alberghiero, della ristorazione e del commercio al dettaglio, ma a questo buon risultato corrisponde una battuta d’arresto del settore dei servizi alle imprese.

Il settore alberghiero e quello della ristorazione hanno tenuto anche grazie alle buone performance del turismo regionale”, spiegano Pierpaolo Piras e Francesco Porcu, rispettivamente presidente e segretario regionale della Cna Sardegna. “Lo stesso dicasi per il commercio al dettaglio, che dopo la flessione registrata nella media del 2016, al terzo trimestre di quest’anno registra una leggera ripresa del numero di

Commenta!

13 − 2 =