Giulini esonera Rastelli

E’ caccia al nuovo allenatore del Cagliari. La corsa alla panchina sembra ridotta a due: Iachini o Oddo?

di Antonio Tore

Se non fosse che il sole splende da diverso tempo, si potrebbe rispolverare un vecchio detto: “tanto tuonò che piovve”.

Sulla squadra del Cagliari piove ormai da tanto tempo: passando dalle “manite” umilianti subite nello scorso campionato alle 4 sconfitte consecutive di questo campionato (di cui tre al “Fortino rossoblù”).

In questi casi, i cicli e ricicli del calcio vanno sempre in una unica direzione: a pagare è l’allenatore.

E così, tra il Cagliari e Massimo Rastelli si è arrivati all’inevitabile divorzio.

Un allenatore mai entrato veramente nel cuore dei tifosi, accusato, soprattutto,  di non trasmettere grinta ad una squadra il cui unico obiettivo doveva essere una tranquilla, ma dignitosa salvezza e di far scendere in campo i suoi “pupilli”, anche fuori forma o fuori posizione.

Adesso si aspetta sola la decisione della Società che, forse, avrebbe potuto operare il cambio durante la sosta per gli impegni della Nazionale e non in prossimità della partita di domenica prossima contro la lanciata Lazio; una partita che sembra già segnata nell’esito.

La scelta sarà Iachini, navigato allenatore, o Oddo che, durante la sfortunata parentesi al Pescara ha mostrato di saper impostare un gioco spumeggiante?

La Società prende ancora tempo e i colloqui di ieri di Giulini con i due maggiori candidati non hanno ancora risolto il dilemma: i tifosi aspettano fiduciosi, perché il bene primario è sempre il Cagliari!

 

Commenta!

undici + 8 =