Hinterland: sanzioni per 15,5 mila euro  a due circoli privati

Nel mirino un circolo Quartu  e uno a Quartucciu perché somministravano   alimenti e bevande a  non soci. Ai presidenti è stata contestata la violazione  e comminata una sanzione amministrativa  

redazione

Nel corso delle ultime due settimane, a seguito dell’intensificazione dei controlli amministrativi svolti dal personale della Squadra Amministrativa del Commissariato di P.S. Quartu Sant’Elena presso gli esercizi pubblici nelle aree dei comuni di Quartu Sant’Elena e Quartucciu, sono state contestate sanzioni amministrative per un totale di 15.500 euro circa.

Nello specifico, nella serata del 20 ottobre u.s. sono stati controllati due circoli privati. Il primo, situato a Quartu Sant’Elena, è risultato non essere in regola con le indicazioni dettate dalla norma in quanto all’interno erano somministrati alimenti e bevande ad avventori non soci e pertanto, al presidente, è stata contestata la violazione e comminata una sanzione amministrativa per l’importo di 5000 euro.

Il secondo controllo è stato effettuato poco dopo presso un circolo privato situato a Quartucciu ove, all’interno dello stesso, sono stati rinvenuti apparecchi da intrattenimento e gioco non conformi alla normativa vigente per i quali è stata contestata una sanzione amministrativa di euro 4670 circa; sono state altresì accertate e contestate, nello stesso circolo, irregolarità per avere somministrato alimenti e bevande ad avventori non soci (sanzione 5000 euro). Inoltre è stata contestata la mancata esposizione del listino prezzi (sanzione 308 euro) e la mancata affissione dei cartelli riportanti il divieto di fumare 440 euro.

 

 

 

Commenta!

4 × uno =