Inaugurata la “panchina rossa” a Cagliari

In memoria di tutte le donne che hanno subito violenza sia sessuale che psicologica, spesso a causa di persone a loro vicine nella vita.

di Antonio Tore

 

Il sindaco di Cagliari Massimo Zedda e l’assessora al turismo e attività produttive Marzia Cillocu hanno inaugurato, stamattina, la “panchina rossa” nella piazza tra via Pessina e via Cugia.

I rappresentanti dell’Amministrazione Comunale hanno posto in evidenza come la scelta della posizione non sia stata casuale, in quanto si trova di fronte al Palazzo di Giustizia come un simbolo della giustizia che deve essere riconosciuta alle vittime di questo triste fenomeno.

La scelta della giornata ricade nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Il cancello del Palazzo municipale, inoltre, è stato ricoperto da nastri rossi (messi a disposizione dal Comune) legati alle inferriate da tutti coloro che hanno voluto esprimere cosi un segno di solidarietà verso le donne vittime di violenza.

Commenta!

uno × due =