Nel periodo di Pasqua 170.000 posti sugli aerei da e per la Sardegna

Sono circa 170 mila i posti messi in vendita dalle compagnie aeree nel periodo pasquale sulle rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna, con un incremento di oltre 56 mila poltrone rispetto a quanto previsto dal decreto.

di Antonio Tore

 

La decisione è stata assunta dal comitato paritetico di monitoraggio, riunito dall’assessore dei Trasporti Carlo Careddu, al quale ha partecipato il direttore generale dell’assessorato, Gabriella Massidda, il direttore regionale Enac, Marco Di Giugno e i rappresentanti delle compagnie aeree.

Nel periodo dal 27 marzo al 4 aprile, l’Alitalia propone 4.200 posti sulla Alghero-Linate-Alghero con un incremento del 52%; previsti, poi, 22.400 posti sulla Cagliari-Fiumicino-Cagliari, con un +23% rispetto al 2017; 15.700 sulla Cagliari-Linate-Cagliari, +67%.

La stessa Alitalia, nel periodo successivo dal 20 aprile al 1 maggio, prevede 8.300 posti sulla Alghero-Linate-Alghero, con un aumento dell’84%; 30.000 sulla Cagliari-Fiumicino-Cagliari, +13%; 21.500 sulla Cagliari-Linate-Cagliari, +61%.

La compagnia Meridiana, dal 29 marzo al 3 maggio, mette in  campo oltre 40.000 posti sulla Olbia-Fiumicino-Olbia, con un incremento  del 69,4%; 27.000 sulla rotta Olbia-Linate-Olbia, +56,9%.

Nello stesso periodo, sulla rotta Alghero-Fiumicino-Alghero la compagnia Blue Air aumenta la capienza dei propri posti con oltre 3.000 posti in più.

Commenta!

quattro × quattro =