Pubblicato il bando dal Comune di Assemini per i fondi “de minimis”

 

A disposizione 225.000 euro per nuove attività imprenditoriali con sede ad Assemini

di Antonio Tore

 

Sono quasi 225.000 euro le risorse a disposizione per i finanziamenti della “De Minimis” rivolti a nuove attività imprenditoriali con sede ad Assemini. Le risorse provengono da fonti regionale, secondo la legge 37 del 1998, e i progetti verranno finanziati al 50% dell’investimento previsto, e comunque non potrà superare i 20.000 euro.

Il bando, pubblicato da oggi sul sito ufficiale del Comune alla voce “Albo Pretorio”, è stato voluto fortemente da questa Amministrazione che crede nel rilancio del tessuto produttivo cittadino, anche con azioni che possano sostenere l’incremento all’occupazione.

Le nuove imprese ammesse al bando potranno riguardare tutti i settori di produzione di beni e fornitura di servizi, con alcune iniziative prioritarie come l’artigianato, il commercio, il turismo e la tutela dell’ambiente. Le sole attività escluse sono quelle legate alle scommesse e al gioco d’azzardo.

Per poter partecipare Bando è necessario presentare l’iniziativa imprenditoriale al Comune di Assemini, via pec, all’indirizzo suap@pec.comune.assemini.ca.it, oppure tramite raccomandata del servizio postale, oppure direttamente al servizio protocollo del Comune, entro e non oltre le ore 11.30 del 26 GENNAIO 2018.

Alla scadenza del termine della presentazione delle domande, si procederà alla nomina di una Commissione che le valuterà e formulerà una graduatoria di merito.

Per illustrare in modo chiaro e per rispondere ad eventuali dubbi l’Amministrazione Comunale ha organizzato per Lunedì 18 dicembre, alle ore 18.00 un incontro pubblico, che si svolgerà nella sala dello Sportello Europa, in via Cagliari – Locali Ex Scuole Pintus.

Gli stessi uffici dello Sportello Europa saranno a disposizione di chiunque, tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00, per supporto e informazioni sul Bando.

 

Commenta!

sette + 3 =