Cagliari: scafisti assolti in Tribunale.

Secondo il Gup erano anche loro delle vittime

di Antonio Tore

Il gup del Tribunale di Cagliari, Cristina Ornano, ha assolto quattro cittadini africani dall’accusa di essere gli scafisti che la notte del 2 settembre 2016 condussero un gommone dalla Libia sino alla Sardegna

I soccorritori che intercettarono l’imbarcazione al largo, scoprirono che durante il viaggio tre persone morirono per la difficoltà della traversata.

Due senegalesi e due ganesi furono arrestati con l’accusa di aver favorito l’immigrazione e, uno, fu anche accusato di omicidio.

Difesi dagli avvocati Desolina Farris, Salvatore Casula e Maurizio Collu, i quattro imputati sono stati, invece, assolti con la formula più ampia: i difensori hanno dimostrato che erano anche loro dei migranti, costretti dagli scafisti a condurre il gommone sotto la minaccia delle armi.

Gli stessi scafisti, poi, lasciarono l’imbarcazione in balia del mare.

Commenta!

5 − tre =