Pula: Mario Mossa, già dirigente del Comune di Cagliari, è stato nominato commissario straordinario del Comune

La nomina questo pomeriggio su proposta dell’assessore Cristiano Erriu, anche a Pula di voterà l’11 giorno per l’elezione di sindaco e consiglio comunale

Redazione

La Giunta, riunita questo pomeriggio a Villa Devoto sotto la presidenza di Francesco Pigliaru, su proposta dell’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, ha nominato il commissario straordinario del Comune di Pula. Mario Mossa, già dirigente del Comune di Cagliari, guiderà l’Amministrazione in seguito alle dimissioni rassegnate oggi da nove consiglieri comunali, determinando così l’immediata decadenza del sindaco. Mossa resterà in carica sino alle prossime elezioni amministrative. Il presidente Francesco Pigliaru firmerà il decreto di nomina con un proprio atto.

Nella stessa seduta, l’Esecutivo ha approvato un’altra delibera che inserisce Pula tra i Comuni sardi che andranno al voto domenica 11 giugno, portando così il numero complessivo a 66.

Commenta!

2 + 10 =