Rotatoria davanti al Brotzu, ecco i primi problemi

Chi esce da via Araolla, in direzione Asse Mediano, trova difficoltà a inserirsi nella rotatoria perché il traffico proveniente dalla direzione Mc Donald è intenso e ininterrotto. Anche l’aiuola realizzata allUscita di via Araolla complica le manovre delle auto che si immettono in via Peretti

di Sergio Atzeni

I lavori nella rotatoria davanti al Brotzu stanno procedendo e il traffico, una volta finita, sarà certo più scorrevole e più sicuro per i pedoni attraversare.

Però si notano già alcuni problemi, sopratutto per chi proviene da via Araolla, che diventa una delle uscite più importanti del quartiere Su Planu e nella quale peserà un traffico intenso. Il problema, che è gia palese, sta nel fatto che chi esce da via Araolla in direzione Asse Mediano deve inserirsi nella rotatoria ma il traffico proveniente dalla direzione Mc Donald è talmente intenso che passare diventa un terno al lotto anche perché le auto hanno una certa velocità che la rotonda non interrompe in quanto spostata verso l’ospedale e più o meno libera all’uscita di via Araollla.

Altro fatto negativo è quell’aiuola creata che lascia una piccola corsia, forse per i ciclisti, ma restringe la carreggiata e costringe le auto che si dirigono verso via Pier della Francesca a portarsi sul centro della strada invece di rimanere sulla destra e imboccare più facilmente la via Peretti.

Questo problema può essere facilmente risolto eliminando quell’aiuola della quali nessuno conosce l’utilità, per l’altro problema sarà l’apertura ufficiale della rotatoria a chiarire se costeggiarla uscendo da via Araolla per dirigersi verso l’Asse Mediano diventerà un’impresa per il traffico intenso che arriva in senso contrario. Ma qui la soluzione non è facile, anzi forse non esiste.

Commenta!

3 × 3 =