Ruba un borsello, con portafoglio e documenti: arrestato ad Iglesias

Pregiudicato di 25 anni bloccato subito dopo il furto da una Volante: recuperati il borsello e i documenti rubati da un’auto.

di Antonio Tore

Gli Agenti della Squadra Volante del Commissariato di Iglesias hanno tratto in arresto  Gianni Pilia, 25enne di Iglesias pregiudicato, per il reato di furto aggravato.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 12.30 di ieri quando è giunta chiamata al 113 da parte di un cittadino che ha riferito di aver subito il furto di un borsello, contenente il portafogli ed i documenti personali, che era custodito dentro la propria auto parcheggiata in una via del centro.

La Volante di zona giungeva tempestivamente sul posto e, raccolte le informazioni necessarie, si poneva alla ricerca dell’autore del furto.

Poco dopo nelle immediate vicinanze scorgeva il Pilia, già noto agli Operatori per precedenti reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Il giovane,  fermato e sottoposto ai controlli di Polizia, è risultato in possesso di un portafogli contenente i documenti d’identità del denunciante, oltre che un martelletto rosso utilizzato presumibilmente per infrangere il vetro dell’auto, due mazzi di chiavi ed una chiave di auto.

Vista l’evidenza dei fatti, il Pilia ha riferito di avere abbandonato lungo il tragitto il borsello, recuperato quindi dagli Agenti che, unitamente agli altri oggetti in suo possesso, è stato restituito al legittimo proprietario in sede di denuncia.

Su disposizione del P.M. di turno, il Pilia è stato accompagnato presso la propria abitazione in attesa del processo previsto per la mattinata odierna.

 

 

Commenta!

venti + undici =