“Sardegna a Tavola”: Il dolce, i Bianchini

dal sito ricettedisardegna.it

  • Difficoltà: Media
  • Cottura: 20-25 minuti

Questo dolce della tradizione, croccante di mandorle, nasconde all’interno un cuore tenero al profumo di limone.

Ingredienti

  • Zucchero- a velo, 225 g
  • Uova- 3 (solo gli albumi)
  • Mandorle- 200 g
  • Limoni- 1
  • Strutto- q.b.
  • Farina- poca per la placca

Preparazione. Pelate le madorle, poi tagliatele a striscioline, ponetele nel forno non molto caldo e lasciatele asciugare; non devono seccarsi o colorirsi molto. Ungete le placche con strutto o olio e spolverizzatela con poca farina. Accendete il forno portandolo a 150°.

Montate a neve solidissima gli albumi quindi unitevi le mandorle, la scorza grattugiata del limone e lo zucchero, amalgamando gli ingredienti con molta delicatezza e poi usando un cucchiaino deponete sulla placca dei mucchetti di composto lasciando fra un mucchietto e l’altro un poco di spazio affinchè cuocendo non abbiano ad attaccarsi fra di loro.

A lavoro ultimato portate il forno a 140° e inserite la placca. Si consiglia di lasciare anche uno spiraglio aperto. Lasciateli cuocere per circa venti minuti, facendo molta attenzione, non devono assolutamente perdere il colore bianco candido. Fateli raffreddare e serviteli.

Commenta!

sei − tre =