Sardegna: Tessera Sanitaria in 100  farmacie per numerosi  servizi

Consentirà l’accesso a diversi  servizi telematici, sanitari,   al  Fascicolo sanitario elettronico e  per la scelta e revoca del medico

redazione

Si è conclusa con la firma di una convenzione tra Assessorato della Sanità e Federfarma Sardegna la sperimentazione per l’attivazione nelle farmacie della Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi, partita sei mesi fa nella provincia di Cagliari.

Nelle cento farmacie coinvolte sono state attivate 7 mila tessere, utili per l’accesso ai servizi telematici sanitari e non solo, per il Fascicolo sanitario elettronico, per la scelta e revoca del medico di medicina generale, valide come Codice Fiscale, per l’assistenza sanitaria nell’Ue e come certificato di firma digitale.

La sottoscrizione della convenzione Regione-Federfarma consentirà di estendere alle farmacie del territorio regionale l’erogazione del servizio al cittadino, grazie al supporto di personale appositamente formato.

Dopo la provincia di Cagliari, il servizio sarà a regime in quella di Oristano, per poi partire nel Sassarese e, via via, coprire l’intero territorio.

Per i servizi telematici e il Fascicolo Sanitario Elettronico, la Sardegna è tra le Regioni più all’avanguardia, insieme a Lombardia, Emilia Romagna, Puglia e Toscana.

 

 

Commenta!

quindici − tre =