Selargius: il sindaco Concu non ci sta alle accuse di mancata trasparenza

Il  sindaco Pierluigi Concu risponde con energia all’accusa della consigliera comunale Valeria Puddu dei M5S che lo ha attaccato accusandolo  di mancata trasparenza sul bilancio di previsione  che è stato approvato dal Consiglio Comunale selargino     

 redazione

Ecco seguire le dichiarazioni del sindaco Gigi Concu in riferimento all’accusa di mancata trasparenza di cui parla la consigliera di opposizione Valeria Puddu nell’articolo titolato “Il bilancio passa tra le critiche dell’opposizione”, pubblicato oggi sull’Unione Sarda:

“È un’accusa grave, che mira a screditare me e l’intera amministrazione. Ogni atto prodotto da questa maggioranza è pubblico e a disposizione di cittadini e consiglieri di maggioranza e opposizione.

Qualora la consigliera Puddu fosse in grado di dimostrare il contrario, la invito formalmente a presentarsi dai Carabinieri, diversamente sarò costretto a farlo io, per querelarla per diffamazione.

Niente da dire contro una sana e costruttiva opposizione, ma credo ci sia un limite invalicabile, che il buon senso dovrebbe portare ogni politico a non superare. Quello dove la discrezionalità del singolo, forse a caccia di visibilità o in mancanza di obiezioni sensate da fare alla stampa, arriva a illazioni inaccettabili. Perché la politica è fatta di confronto, e perché no, anche di scontro. Il resto sono chiacchiere da bar in cui io non voglio entrare.

Non ho la presunzione di dipingermi come sindaco perfetto, né sono così folle da dire che ho i superpoteri, sebbene il consigliere  Lilliu mi abbia etichettato come Superman, e ammetto che mi ha fatto persino ridere. Ma di una cosa sono assolutamente certo e fiero: l’integrità morale mia e della maggioranza che rappresento. Dove di poco trasparente davvero non c’è niente.

Il sindaco Gigi Concu“.

 

 

Commenta!

sette + dodici =