Si muove il mercato di riparazione del Cagliari

Dopo il difensore Castan, proveniente dalla Roma, è in arrivo dalla Colombia la giovane punta Ceter. La società valuta le richieste del Chievo, del Benevento e dell’Atalanta per Farias.

di Antonio Tore

Muove i primi passi la campagna acquisti e cessioni del Cagliari. Dopo la cessione in prestito con diritto di riscatto di Melchiorri al Carpi (squadra che ambisce e tornare in serie A quanto prima) e di Capuano al Crotone, con la formula del prestito e obbligo di riscatto, è la volta degli acquisti.

E’ già arrivato in città ed ha firmato il contratto fino a giugno Leandro Castan (nella foto ancora con la maglia della Roma), 31enne, esperto difensore che arriva dalla Roma, sponsorizzato da Nainggolan.

Castan dovrebbe portare alla squadra quel quid di esperienza che, a volte, fa commettere errori di posizionamento o di distrazione collettiva alla squadra e che sono costate diversi punti in classifica.

E’, invece, in viaggio dalla Colombia verso la Sardegna il giovane Damir Ceter, acquistato dal Cagliari a titolo definitivo, per una cifra che si aggirerebbe sui 3 milioni di euro.

Il giocatore, che ha 20 anni e viene presentato come un investimento per il futuro, è stato scoperto e seguito da Daniele Conti e da Giovanni Rossi, il Ds rossoblù.

I movimenti della società sembrano non fermarsi alle due uscite e due entrate. Si parla di interessamento del Chievo e dell’Atalanta per Farias che avrebbe manifestato il desiderio di cambiare aria. La squadra bergamasca,  nella previsione di poter perdere Gomez, ha pensato al brasiliano per sostituirlo, ma non è andata oltre i sondaggi, anche perché il Cagliari valuta Farias 5 milioni.

Restano, infine, da valutare alcune posizioni incerte: il Benevento vorrebbe Pisacane, ma non ha idea di spendere e il Cagliari non lo darebbe gratis. Entro il 31 si deciderà, anche perché al giocatore è stato proposto un ingaggio interessante da parte della società giallorossa che vorrebbe inserire nella trattativa anche lo stesso Farias.

Intanto, si rincorrono altre voci sul futuro di Barella. Le ultime di radio mercato parlano di un filo diretto Cagliari-Juventus con una prelazione futura sul gioiello rossoblù. In cambio la società bianconera metterebbe sul piatto alcuni giovani emergenti del proprio vivaio che potrebbero tornare utili ai rossoblù. Non è da escludere nemmeno il ritorno a Cagliari di Alberto Cerri, di proprietà della stessa Juventus.

Commenta!

3 × 1 =