Un uomo arrestato a Pirri: aveva in casa una serra per la coltivazione di marijuana

Fermato dai carabinieri in auto, aveva a bordo hashish e marijuana. Dalla perquisizione a casa sua è saltata fuori una serra per la coltivazione.

di Antonio Tore

Manuele Casula, di 40 anni, conosciuto alle forze dell’ordine, è stato fermato dai  carabinieri di Pirri, mentre si aggirava per le strade a bordo della sua auto.

All’interno dell’abitacolo dell’auto sono stati trovati hashish e marijuana, mentre, dalla perquisizione personale a cui è stato sottoposto,  è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente.
I militari, quindi, hanno proseguito con la perquisizione domiciliare dove hanno trovato un locale, completo di attrezzature per la coltivazione di marijuana, dotato di lampade alogene, impianti di aerazione e un circuito elettrico realizzato in casa.

I carabinieri hanno proceduto anche al controllati dei contatori elettrici e delle relative bollette, da cui sono emersi importi molto elevati.

Manuele Casula è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima.

Commenta!

dodici − sei =