Viale Europa, da eremo abbandonato a zona frequentata con servizi: ecco come – VIDEO 

Quel punto panoramico  che tante città ci invidiano,  perché ne  vorrebbero uno simile,  è un eremo  abbandonato con un solo punto  ristoro per cui  la gente che arriva  guarda,   ammira e se ne va subito dopo

 di  Sergio Atzeni

 A Cagliari  esiste un luogo panoramico mèta di ogni turista ma anche dei cagliaritani,  ma sembra un cortile di caserma abbandonato e senza un servizio.

Viale Europa offre panorami e viste  importanti  che spaziano dall’intero lungomare del Poetto, alla Sella  della Diavolo, al Parco Molentargius-Saline. Si può ammirare anche  il panorama della città con Castello e gli altri  quartieri ai suoi piedi ma anche tutti i centri dell’hinterland che si affacciano sulla laguna di Molentargius.

Ebbene quel punto panoramico che tante città ci invidiano perché ne  vorrebbero uno simile,  è un eremo  abbandonato con un solo punto  ristoro per cui  la gente che arriva  guarda,   ammira e se ne va subito dopo. Una città che aspira a essere turistica come Cagliari deve fare in modo che i suoi  punti strategici siano frequentati ad ogni ora e i turisti e cittadini trattenuti. Questo potrebbe essere fatto per esempio vietando alle auto il transito nella slargo nella parte alta dove si potrebbero creare servizi con delle strutture tipo quelle usate per i mercatini di Natale rigorosamente in legno con vendita  di  generi alimentari locali  e souvenir..

In quella che diventerebbe una  piazzetta potrebbero essere sistemate anche delle panchine, allora si trasformerebbe in un  luogo frequentato in tutte la  stagioni e darebbe dei posti di lavoro in una città che ne ha tanto bisogno. Basterebbe  quindi molto poco per trasformare  viale Europa in un luogo turistico senza sconvolgere niente ma dando un valore aggiunto a un luogo che piace e che Cagliari turistica deve valorizzare. Guardate il video.

Commenta!

18 + uno =