Cagliari, autista Ctm perde i sensi e un passeggero riesce a fermare il filobus

Un passeggero a bordo del filobus del Ctm della linea 30, dopo essersi accorto dello svenimento dell’autista, ha preso il controllo del volante ed azionato il freno di servizio, dopo aver rimesso il mezzo in carreggiata. Solo tre persone hanno avuto necessità di ricovero e cure mediche. La ricostruzione dell’accaduto da parte della Polizia Municipale   
di Antonio Tore
Un 58enne di Selargius, a bordo del Filobus della linea 30 diretto a Selargius, nel percorrere il viale Marconi, dopo essersi avvicinato all’autista per salutarlo, notava che lo stesso, un 56enne residente a Quartu Sant’Elena, si era accasciato perdendo conoscenza.
A quel punto il filobus, procedendo senza controllo, ha urtato il guard rail destro all’altezza dello stabilimento Algida del viale Marconi.
Immediatamente e prontamente il passeggero apriva lo sportello della cabina di guida prendendo il controllo del volante e rimetteva in corsia il mezzo; nel contempo premeva il freno di servizio riuscendo a fermare l’autobus, dopo una brusca frenata, all’altezza dello svincolo per la rotonda de Is Pontis Paris.
A causa dell’accaduto alcune persone finivano a terra all’interno del bus, provocandosi lesioni tali da richiedere l’intervento di diverse ambulanze del 118.
I feriti coinvolti sono stati: una donna di Cagliari di 62 anni, residente in città e  trasportata al Policlinico in codice rosso; un ragazzo di 27 anni di Cagliari, anch’esso trasportato al Policlinico in codice giallo e un ragazzo di Quartucciu di 27 anni, trasportato al Marino in codice giallo. Altri passeggeri contusi hanno “rifiutato” le cure mediche dei sanitari.
Sono ancora in corso ulteriori accertamenti da parte della Polizia Municipale

 

Commenta!

19 + 11 =