Cagliari: commemorazione della Medaglia d’Oro al Valore Militare al  tenente di vascello Giovanni Garau

L’eroica azione intrapresa dall’allora giovane tenente di vascello, imbarcato nel  secondo conflitto mondiale sul cacciatorpediniere Fulmine che venne gravemente colpito dal fuoco di una formazione navale inglese  durante una missione nel Mediterraneo centrale 

redazione

Si è svolta  al cimitero monumentale di Bonaria a Cagliari, la cerimonia di  commemorazione della Medaglia d’Oro al Valore Militare alla memoria, tenente di vascello Giovanni Garau, alla presenza del comandante del Comando Supporto Logistico della Marina Militare, contrammiraglio Enrico Pacioni, e della rappresentanza della locale sezione ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) intitolata allo stesso Garau.

L’eroica azione intrapresa dall’allora giovane tenente di vascello, imbarcato nel corso del secondo conflitto mondiale sul cacciatorpediniere Fulmine che, durante una missione nel Mediterraneo centrale, venne gravemente colpito dal fuoco di una formazione navale inglese. Con l’unità immobilizzata e prossima all’affondamento, Giovanni Garau condusse una decisa reazione di fuoco provvedendo a far porre in salvo il personale.

Per questo motivo, gli venne conferita la Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria.

La Marina Militare non ha mai dimenticato il suo giovane eroe e, oltre alla sezione locale dell’ANMI, ha intitolato a Giovanni Garau un molo, un piazzale e una palazzina all’interno della Base Navale di Cagliari.

Anche la città di Cagliari ha reso omaggio al suo eroe dedicandogli una piazza.

 

 

Commenta!

3 × tre =