Una discarica all’ingresso di Cagliari che diventa sempre più grande

redazione

Alle porte di Cagliari, al km 5 di viale Monastir si sta formando un discarica che sembra non interessare nessuno. La discarica è situata in un grande spiazzo davanti a tante attività commerciai e artigianali frequentate ogni giorno da decine di persone: ma il Comune sembra non interessarsi al problema.
Cumuli di rifiuti di ogni genere insieme a sporcizia ormai invadono quel luogo regno delle prostitute africane e illuminato ogni sera da dei falò.
Un vero degrado sul degrado che è pur in Comune di Cagliari e che dovrebbe essere pulito e bonificato e eliminati tutti i residui che le passeggiatrici lasciano in bella mostra compresi carboni residui dei falò, materassi e scheletri di sedie.
Un brutto biglietto da visita dunque che Cagliari offre al suo ingresso a coloro che arrivano dalla statale 131.

Commenta!

3 × cinque =