Giulio Collu di nuovo arrestato a Quartu: dai domiciliari al carcere di Uta

Ad agosto, sorpreso in compagnia di pregiudicati, era stato assegnato agli arresti domiciliari. Ora ha ripetuto l’errore ed è finito al carcere di Uta.

di Antonio Tore

Personale della Sezione Anticrimine del Commissariato di P.S. di Quartu Sant’Elena, nella mattina odierna, ha eseguito l’ordinanza di sospensione della misura alternativa alla detenzione a Giulio Collu, detto “Hitler”,41enne, pluripregiudicato.

L’uomo, che aveva beneficiato della misura alternativa dell’affidamento in prova, nell’agosto scorso era stato destinatario di un provvedimento di sospensione della misura da parte dell’Ufficio di Sorveglianza di Cagliari in quanto rintracciato in compagnia di soggetti pregiudicati e pertanto contravventore alle prescrizioni della misura di cui è beneficiario.

Il Tribunale di Sorveglianza di Cagliari lo scorso settembre aveva disposto la prosecuzione della misura.

Personale del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna e del Commissariato di Quartu Sant’Elena, in data 28 novembre u.s., nel corso di servizi mirati di controllo del territorio, aveva rintracciato COLLU che si accompagnava nuovamente con persone pregiudicate, reiterando nel giro di pochi mesi dall’inizio dell’esecuzione della misura, la violazione delle prescrizioni del provvedimento.

Collu è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta.

 

Commenta!

tre + tre =