Il nuovo pronto soccorso del Policlinico Duilio Casula è attivo

Stamattina, alle 9 in punto, si è presentata anche la prima paziente, una cagliaritana di trent’anni, in codice verde. Da domani arrivano altri servizi ad iniziare dalle Medicine d’urgenza e, a seguire, la Rianimazione, la Cardiologia, l’Unità Coronarica e l’Emodinamica

di Antonio Tore

 

Inizia una nuova era per il Duilio Casula e per l’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. Oggi è stata anche l’ultima giornata del Pronto Soccorso al San Giovanni. Alle 8.59, è stato visitato l’ultimo paziente: d’ora in poi il Civile sarà un Ospedale di Giorno.

“Per l’Azienda è un momento davvero importante e di cambiamento – dice il direttore generale dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari, Giorgio Sorrentino – accogliamo i pazienti in una bellissima struttura, con le tecnologie mediche più avanzate e una radiologia dedicata. Tante nuove sfide ci attendono e noi siamo pronti, assieme a tutta l’azienda”.

“Per me – dice Rosanna Laconi, direttore del Pronto Soccorso dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari – è stata un’emozione grande fare le ultime visite al San Giovanni e poi aprire qui al Policlinico. Per noi, questa è una nuova e accogliente casa”.

Il San Giovanni di Dio, invece, si trasforma in ospedale di giorno con l’Oculistica e il suo Pronto Soccorso, aperto 24 ore su 24, la Dermatologia, la Clinica Odontoiatrica, l’Anatomia Patologica, Farmacologia clinica, la Medicina Legale, il Day Hospital, il Day Surgery, i servizi ambulatoriali specialistici, il Centro Prelievi (che viene rafforzato), il Centro diabetologico e il centro per le Cure Palliative.

Commenta!

18 − dieci =