Nuovo impulso alla Fiera di Cagliari con manifestazioni e attività congressuali

Si è insediato il nuovo CDA del Centro Servizi Promozionali per le Imprese. Gian Luigi Molinari il nuovo presidente.  Subito un Piano industriale per il rilancio e la razionalizzazione dell’azienda, in sinergia con gli indirizzi della Camera..

redazione

Forte volontà di attenzione al bilancio, ma anche di rilancio dell’azienda, in totale armonia con la Camera di Commercio di Cagliari ed in linea con gli indirizzi generali dell’ente camerale”.

Sono questi alcuni dei concetti più importanti emersi lo scorso 14 settembre in occasione dell’incontro del nuovo CDA del “Centro Servizi Promozionali per le Imprese”, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Cagliari che la scorsa estate ha visto l’accorpamento con l’altra azienda, la “Fiera Internazionale della Sardegna”.

Il nuovo CDA è stato nominato dalla Giunta della Camera di commercio di Cagliari nelle recenti sedute tenutesi a settembre. Gian Luigi Molinari (in rappresentanza della Confesercenti – Imprenditore del Settore Nautico) è il nuovo Presidente, Efisio Perra (Presidente provinciale Coldiretti Cagliari – Imprenditore del Settore Primario) il vice presidente nominato in occasione proprio della prima seduta del CDA. Maurizio Battelli, Federica Frau e Lucetta Milani (rispettivamente in rappresentanza di Confapi, Confcommercio e Confindustria) gli altri tre componenti del consiglio di amministrazione aziendale, tutti componenti del Consiglio della Camera di commercio di Cagliari.

“Questa azienda – hanno condiviso tutti i componenti del CDA – coniuga oggi i valori delle due precedenti realtà camerali: la Fiera con l’organizzazione di manifestazioni e con tutte le attività congressuali, e il Centro Servizi con tutto il know-how di progettualità e servizi alle imprese. Da qui si dovrà ripartire definendo in tempi brevissimi, entro dicembre, un nuovo Piano industriale per il rilancio dell’azienda”.

Tra i primi temi presi in esame dal CDA il monitoraggio per la razionalizzazione dei costi e degli spazi del comprensorio fieristico, i servizi che verranno erogati anche alla Camera di commercio per potenziare le sinergie alle imprese realizzando economia di scala sul fronte organizzativo, la necessità di trovare nuovi finanziamenti (pubblici e privati) per i progetti futuri che non potranno più contare sul contributo della Camera di commercio di Cagliari, impegnata nel percorso di riforma nazionale e coinvolta nella fase di “accorpamento” con quella di Oristano. “Siamo consapevoli – ha detto Molinari – che questo rilancio dovrà tener conto anche degli accordi che la Camera di commercio sta per raggiungere con la Regione ed il Comune per un ripensamento di tutto il CENTRO SERVIZI PROMOZIONALI PER LE IMPRESE AZIENDA SPECIALE Camera di Commercio Cagliari Viale Diaz, 221 – 09126 Cagliari, Italy Tel +39 070 3496.1 Fax +39 070 3496.310 info@csimprese.it – www. csimprese.it P.I./C.F. 03011440926 comprensorio fieristico.

E’ però nostro dovere definire il nuovo Piano industriale e portare tutto il contributo possibile perché questa nostra realtà rappresenti un vero valore aggiunto per l’economia di tutta la Sardegna”. Con questo stesso approccio il CDA ed il direttore Luca Camurri hanno coinvolto ieri, 18 settembre, tutto il personale anche per sensibilizzare tutti verso un percorso nuovo, consapevoli dell’importanza dell’integrazione delle competenze professionali esistenti. Probabile – fra l’altro e proprio per razionalizzare spazi e costi – che gli uffici dell’azienda possano essere spostati nel 2018 all’interno della sede della Camera di commercio, in Largo Carlo Felice 66, liberando così l’attuale palazzina dedicata che potrà essere destinata – almeno in parte – ad altri utilizzi.

Tra i primi eventi che verranno organizzati nelle prossime settimane da segnalare l’organizzazione del concerto di Ligabue (3 e 4 novembre), oltre i numerosi congressi calendarizzati, l’evento “Fiori e Spose” ed una reimpostazione e rilancio in collaborazione con il Coni del “Turisport 2017”, che torna quest’anno nel comprensorio fieristico dopo l’assenza dello scorso anno. “L’entusiasmo non manca – ha concluso Molinari – però ora tocca a tutti noi, ciascuno avrà la sua parte”

Commenta!

14 − sei =