Luciano Uras: dispiace la scelta di campo fatta dal Psdaz

“L’alleanza strumentale con la Lega di Salvini è una pagina triste nella storia gloriosa del partito di Lussu e Mario Melis”

di Antonio Tore

 

Il Senatore di Campo progressista affida il proprio pensiero in merito alla scelta politica del partito dei 4 mori ad una nota pubblica.

“Ho avuto modo di dire che dispiace la scelta fatta da parte dell’attuale gruppo dirigente del PSDAZ di dare corpo ad una alleanza strumentale con la lega di Salvini. Una alleanza del tutto innaturale. Credo che nulla sia più lontano dalla radice politica, dalla sensibilità e dalla cultura sardista di quel “partito italiano”.

“Domani è annunciato l’incontro formale tra le segreterie per ufficializzare la candidatura di esponenti del PSDAZ nelle liste della lega. Si scriverà così una pagina triste nella storia gloriosa del partito di Lussu e Mario Melis.

La lega pratica linee politiche fondate sull’esasperazione di sentimenti di discriminazione razziale, pratica la demolizione dei principi di solidarietà umana, applaude ai rigurgiti autoritari e nazionalisti del lepenismo transalpino. Nulla a che vedere con i temi dell’autodeterminazione dei popoli, della politica di solidarietà mediterranea, della Sardegna come terra di pace e di amicizia tra i popoli.  Questa decisione di parte della dirigenza PSDAZ mette in forte crisi i rapporti politici e le comuni esperienze amministrative con il centro sinistra. Rischia di avere conseguenze pesanti nel futuro, nella costruzione di una piattaforma veramente unitaria per la Sardegna.“

Commenta!

diciannove − dieci =