Noi non dimentichiamo

A Sestu manifestazione per ricordare i 25 anni dall’attentato di Via D’Amelio a Palermo
di Antonio Tore

Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muti, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sono i nomi degli uomini e della donna della scorta che proteggeva Paolo Borsellino e che lo seguirono anche nella morte.
Sono trascorsi ormai 25 anni dal 19 luglio 1992 e l’Amministrazione di Sestu ha voluto ricordare non solo la figura di Emanuela Loi, ma di tutti i martiri uccisi dalla mafia.

Il Comune di Sestu, la Polizia di Stato, l’Associazione Libera, il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale e Musicanova Contest hanno organizzato per oggi una giornata di commemorazione per ricordare non solamente la morte del Giudice e della sua scorta, ma anche rinnovare l’impegno nella lotta al crimine organizzato, attraverso cerimonie religiose e manifestazioni pubbliche.

Dopo la messa, sarà deposta una corona di fiori sulla tomba di Emanuela Loi e, successivamente, sarà inaugurata una mostra dedicata a “Falcone e Borsellino” presso Casa Ofelia.

Alle ore 20 la manifestazione si concluderà con l’evento “JaManuela Festival” con musiche e testimonianze.

Commenta!

1 + sedici =