Paolo Faragò è un calciatore del Cagliari, ha firmato fino al 2020

è arrivato con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto a 2,5 milioni di euro e ha firmato un contratto da 250 mila euro a stagione per tre anni e mezzo.

di Daniele Puddu

Si chiama Paolo Faragò il nuovo rinforzo per la mediana di Mister Rastelli, il giocatore, nato a Catanzaro il 12 febbraio 1993, arriva dal Novara, società nella quale ha militato sin dalle giovanili.
Faragò da professionista ha disputato finora 4 stagioni e mezzo con 127 presenze in campionato e 19 gol all’attivo, di cui 7 segnati la scorsa stagione e 5 in quella in corso. Buon fisico, 1.87 cm di altezza per 80 chili, Faragò è un centrocampista dinamico e combattivo, forte nell’interdizione, è capace anche di inserirsi in zona goal, come dimostra il suo score. La sua fisicità inoltre ne fa un temibile colpitore di testa.

Queste le sue prime parole a Cagliari: “Essere qui è una grande emozione. Ma devo realizzare in fretta perché già domenica c’è una partita importante. Già quest’estate si era ventilata la possibilità di arrivare al Cagliari, mi era dispiaciuto inizialmente però allo stesso tempo sapevo che avevo bisogno di confermare le buone cose fatte l’anno scorso. E’ andata bene, la trattativa è stata breve, segno che la Società punta forte su di me. C’era qualche altra squadra interessata, ma ho declinato le proposte sul nascere: volevo solo il Cagliari”.

Faragò indosserà la maglia numero 16 e verrà impiegato probabilmente come mezzala a centrocampo, ruolo già ampiamente coperto in passato: “Ho soprattutto fatto la mezzala in questi anni, ma anche l’esterno in un 3-5-2. Nel calcio conta essere più completi possibili. Lavoro ogni giorno per migliorare entrambe le fasi ed essere pronto alla chiamata dal tecnico. Ho trovato un gruppo fantastico, che mi ha accolto benissimo. A Novara sono cresciuto, ma sono sicuro che anche qui troverò una nuova vera famiglia”.

Faragò è arrivato con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto a 2,5 milioni di euro, il calciatore ha invece firmato un contratto di 250 mila euro a stagione per tre anni e mezzo. Mercato: arrivati il portiere Gabriel e Faragò, il Cagliari cerca ancora una punta di peso e un terzino, oltre a un centrocampista di prospettiva. Da segnalare il probabile ritorno di Deiola dal prestito allo Spezia, mentre continua l’interesse per Dimitri Bisoli del Brescia, anche se l’affare si chiuderà probabilmente per giugno. Per la fascia il nome caldo è sempre quello dell’interista Miangue. Sono invece partiti Storari, Munari e Bittante.

Commenta!

20 + 8 =