Nuovo Stadio Sant’Elia: dalla Regione finanziamento agevolato al Cagliari Calcio

La Regione si impegna per un  finanziamento agevolato  tramite  la Sfirs con i fondi Jessica,   che sarà attivato se  il  Cagliari Calcio si  aggiudicherà  l’incarico per la costruzione del  nuovo stadio

 di Sergio Atzeni

Un altro passo avanti importante, anzi  forse decisivo,  è stato fatto con l’opportunità della Società Rossoblù di avere un finanziamento a tasso agevolato per poter  costruire il nuovo Sant’Elia. Autorizzazioni che stanno arrivando  nei tempi  e burocrazia che si sta superando senza ritardi, ora anche il denaro che potrebbe arrivare dalla Regione  attraverso la  Sfirs con un finanziamento con tanti vantaggi con il quale  la realizzazione dello  nuovo stadio si avvicina sempre più.

Anche la Regione mette dunque  la sua  nel  percorso verso la realizzazione del nuovo stadio a Cagliari. Oggi l’Assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci, il Presidente del Cagliari Calcio Tommaso Giulini e il Presidente della Sfirs Paolo Sestu hanno sottoscritto un MoU (Memorandum of Understanding) in  cui la Regione si impegna a mettere a disposizione un finanziamento a condizioni agevolate,    attraverso la Sfirs con i fondi Jessica, che sarà attivato nel caso in cui sarà la stessa società del Cagliari Calcio ad aggiudicarsi l’affidamento dell’incarico per la costruzione il nuovo stadio.

“La costruzione del nuovo stadio di calcio è un investimento importante per la città e l’intera regione, non solo dal punto di vista sportivo ma anche per la riqualificazione della città in chiave di attrazione turistica”  ha detto  Paci “La presenza all’interno del Campionato di serie A del Cagliari Calcio, che rappresenta l’intera Sardegna, è un attrattore turistico importante e la costruzione del nuovo stadio e dei servizi annessi sicuramente contribuirà a valorizzare l’area e a migliorare la qualità della vita dei cittadini. Ecco perché la Regione garantisce disponibilità, per quanto le compete, a supportare questo percorso.

La copertura del fabbisogno finanziario da parte di un soggetto privato di un’opera così complessa può essere infatti realizzata anche con finanziamenti agevolati di natura pubblica, per accorciare e ottimizzare i tempi di avvio e realizzazione del progetto”.

Commenta!

tre × cinque =