Tragico incidente a Sinnai.

Operaio di 41 anni muore schiacciato dall’auto utilizzata per lavoro

di Antonio Tore

Un operaio di 41 anni, Stefano Etzi, è stato schiacciato dall’auto sulla quale erano fissati i sostegni di un sopraelevatore.

L’uomo, che lavorava per conto di un’impresa privata, stava eseguendo lavori di ristrutturazione in un’abitazione di via Papini, sopra il cestello del montacarichi.

Al termine dei lavori, stava rimuovendo i sostegni a terra, sulla strada in discesa. La vettura, forse senza freno a mano tirato, si è però mossa all’improvviso, travolgendolo senza lasciargli scampo.

Sul posto sono accorsi, oltre alle ambulanze del 118, i carabinieri di Sinnai e i Vigili del fuoco per effettuare i rilievi e ricostruire le cause dell’incidente mortale.

Commenta!

20 + sette =