Surfista annega a Quartu Sant’Elena

Un uomo di circa 35 anni è stato notato in difficoltà all’altezza del Margine Rosso. La Guardia costiera e i sommozzatori hanno ritrovato il corpo privo di vita

di Antonio Tore 

Una tragedia è avvenuta oggi pomeriggio sul litorale di Quartu Sant’Elena. Un passante, che si trovava al  Margine Rosso,  ha notato il surfista in difficoltà sulle onde, create dal forte vento che oggi soffia sul litorale.

Il passante ha avvisato la  Capitaneria di porto, che si è diretta nella zona con una motovedetta, unitamente a una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco. Anche due persone proprietarie di gommoni hanno preso parte alle ricerche.

Il passante ha nel frattempo richiamato la Guardia costiera segnalando che aveva abbandonato la tavola nel tentativo di raggiungere a nuoto la riva.

I sommozzatori e la Guardia costiera, dopo aver cercato a lungo il surfista, hanno trovato il suo corpo, ormai privo di vita.

Commenta!

dodici − 5 =