Un augurio natalizio a suon di rock’n roll

Patrick Atzori, chitarrista e cantante di Capoterra, presenta il suo brano natalizio “It’s Christmas one more time”, un augurio di pace realizzato in collaborazione con una squadra affiatata di musicisti cagliaritani

di Daniela Puggioni

Trovare il regalo di Natale perfetto è sempre un’impresa molto ardua.

Quest’anno, un ottimo consiglio arriva a suon di musica dal chitarrista e cantante Patrick Atzori. “It’s Christmas one more time” è il suo singolo, uscito lo scorso 10 Dicembre, accompagnato da un video su youtube.

In un periodo denso di difficoltà, in cui tanti sono i dubbi sul futuro, l’atmosfera allegra, scanzonata e calda della canzone invita a riflettere sul vero significato del Natale. Basta con tutti questi pacchetti, con la corsa al regalo, con il consumismo sfrenato, è ora di tornare bambini, quando le luci del Natale e la compagnia delle persone care avevano il potere di portare sorrisi, amore e pace.

“La magia di quei momenti che non verranno mai scordati, voglio raccontarvi con semplici parole dal cuore: è tempo di amare perché è di nuovo Natale. Chiama i tuoi amici e fai loro questo regalo speciale, dai loro il tuo sorriso, sii presente, crea un mondo in cui vivere in pace e mostra loro quanto sarà bello”. Potrebbe essere il più classico dei brani natalizi, se non fosse per quel sound rock, che porta con sé la protesta, la ribellione giovanile, come se la vera trasgressione oggi fosse lasciarsi andare, parlare d’amore e lavorare per un mondo migliore.

Il progetto di Patrick Atzori, volto noto del rockabilly made in Sardinia, ha richiesto la collaborazione di diversi musicisti del cagliaritano, provenienti dal blues, dalle big bands, dal jazz e dal rockabilly: al basso Gianfranco Frank Zucca, polistrumentista e co-fondatore dei The Wheelers Rockabilly Trio, alla batteria Matteo Leone, polistrumentista di formazione jazz, alla tromba Adriano Sarais, molto attivo in tutta l’isola, Davide Vargiu al Sax tenore. Il video è stato realizzato a Capoterra, paese natale di Atzori, con la collaborazione di Carla Giulia Striano e Sara Saiu ai cori.

Commenta!

diciotto − 17 =