10 arresti in Sardegna e Campania per spaccio di droga e banconote false

Due campani e otto sardi di Ottana, Simaxis, San Quirico, Oristano e Villaurbana sono stati arrestati in una operazione svolta nelle due regioni

di Antonio Tore

 

Dieci persone sono state arrestate e 16 denunciate nell’operazione condotta in concomitanza stamattina dai carabinieri di Nuoro, Oristano, Ottana e Torre del Greco.

Otto sono finiti in carcere e due sono agli arresti domiciliari.

I carabinieri della Compagnia di Oristano, hanno scoperto un’associazione dedita alla spaccio di droga e di banconote false.

Coordinata dalla Procuratore della Repubblica di Oristano, l’inchiesta ha preso le mosse da Villaurbana, quando, casualmente, fu fermato un disoccupato che aveva, tuttavia una anomala e considerevole somma di denaro.

Con la partecipazione di oltre 100 uomini il blitz si è svolto con unità cinofile, il decimo nucleo trasportato di Elmas, le compagnie dei carabinieri di Mogoro, Torre Annunziata e Ottana e i Cacciatori di Sardegna.

 

Commenta!

due × due =