Incendi in Sardegna: mezzi aerei in azione e squadre a terra al lavoro tutta la notte

Dalle 6 di stamattina gli aerei dell’Antincendio sui luoghi degli incendi di ieri che hanno impegnato mezzi e uomini per tutta la giornata

 di Antonio Tore

Dalle 6 di questa mattina i mezzi aerei dell’Anticendio hanno ripreso a volare sui luoghi colpiti dai roghi che per tutta la giornata di ieri hanno impegnato la macchina regionale. Su Budoni stanno intervenendo il super Puma e un elicottero, tra Loculi e Irgoli un canadair e un elicottero, mentre su Ala’ dei Sardi sono impegnati due canadair e quattro elicotteri regionali, oltre alle squadre a terra.

Per tutta la notte gli uomini della Protezione civile, del Corpo Forestale, di Forestas, dei Vigili del  Fuoco, dei barraccelli e i volontari hanno proseguito gli interventi di contrasto al fuoco – che ha colpito vaste zone della Gallura, del Nuorese e del Sassarese – e dato supporto nelle operazioni di evacuazione dei villaggi intorno a San Teodoro.

Il Comitato operativo regionale, convocato ieri d’urgenza dall’assessora della Difesa dell’Ambiente, Donatella Spano, e composto dalla stessa Spano, dal direttore generale della Protezione civile, Graziano Nudda, dal comandante del Corpo Forestale, Gavino Diana, dal direttore generale di Forestas, Antonio Casula, e dal direttore regionale dei Vigili del Fuoco, Massimiliano Gaddini, ha seguito l’evolversi della situazione dalla sala operativa di via Biasi, fino a quando tutti i roghi non sono stati posti sotto controllo.

Commenta!

18 − sei =