Monumenti aperti un premio per i protagonisti della manifestazione

A cura della Redazione

Si è appena conclusa la manifestazione Monumenti Aperti 2017 a Cagliari e ci corre l’obbligo di segnalare che l’Istituto Professionale di Stato Sandro Pertini di Cagliari è stata il primo Istituto superiore a aderire a Monumenti aperti e da oltre vent’ani ha sempre garantito la sua presenza e collaborazione per la migliore riuscita delle varie edizioni.

Qust’anno i siti assegnati all’Istituto, in collaborazione con altre organizzazioni, erano due: la cripta di Santa Restituta e la necropoli fenicio punica di Tuvixeddu. Nel compresso i due siti hanno visto transitare circa 10,000 visitatori nel corso delle due giornate del 13 e 14 maggio,  decretando un importante successo di pubblico e di critica per l”ottimo lavoro svolto dalle guide presenti.

La Dirigente dell’Istituto Pertini  Laura Caddeo ha partecipato all’evento in entrambe le giornate, fermandosi ad assistere i propri alunni. Anche la Vice Preside Pierpaola Deidda non è voluta mancare all’appuntamento e dare atto del buon lavoro svolto dai colleghi dell’Istituto:  Daniela Orrù, Elisabetta Meloni, Marina Annis, Francesco Medda e Roberto Copparoni che ha coordinato il lavoro.  E’ la prima volta che questo accade e ciò significa quanto importante e strategica sia ritenuta dall’Istituto Pertini questa manifestazione nell’ambito del più ampio progetto di formazione permanente di cui la Scuola pubblica si deve fare carico.

Dopo tano lavoro sarebbe il caso di dare un riconoscimento a questo Istituto. Speriamo che ciò accada per la prossima edizione.

 

Commenta!

cinque × tre =