Cagliari: controllo a Marina e Stampace per irregolarità commerciali e contraffazioni

Polizia di Stato,  Guardia di Finanza e Polizia Municipale controllano la regolarità di licenze e funzioni commerciali oltre che la vendita di articoli e accessori contraffatti, nei due quartieri storici della Marina e Stampace

di Annalisa Pirastu

 

La Guardia di Finanza di Cagliari, unitamente alla Polizia municipale e alla Polizia di Stato stanno operando una serie di controlli amministrativi per eventuali attività illecite che potrebbero avvenire all’interno degli esercizi commerciali.

Particolare importanza viene data alla regolarità delle licenze e alle eventuali deroghe dalle autorizzazioni concesse per particolari funzioni commerciali. La questura sottolinea inoltre che viene comunque perquisito come da routine, il fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.

L’operato delle autorità si è focalizzato su due quartieri ricchi di esercizi commerciali che vedono un importante afflusso di utenti cioè la Marina e Stampace. Anche la regolarità del rispetto delle norme di vendita e somministrazione di alcolici sono state passate al vaglio.

I controlli hanno evidenziato che, malgrado la normativa vigente, gli alcolici, in particolare quelli da asporto,  vengono venduti in certi casi  oltre la mezzanotte. Le 24 sono infatti il limite massimo dell’orario consentito per la vendita di alcolici e superalcolici.

L’annoso problema di alcolici consumati su vie e piazze pubbliche con conseguenti schiamazzi e problemi di alcolismo sono segnalati da tempo soprattutto nei quartieri della cosiddetta movida e zone circostanti.

Le irregolarità sono state segnalate e si procederà agli accertamenti per poter avviare l’iter per le contestazioni,  con irrogazione delle relative sanzioni che, al momento, hanno raggiunto oltre 11.600 euro..

Sul fronte delle contraffazioni La Guardia di finanza ha sequestrato 90 capi di abbigliamento e accessori e denunciato una persona per il reato di introduzione e commercio di prodotti contraffatti.

 

Commenta!

1 × cinque =